stampa 3d in gomma milano

realizzare oggetti flessibili con la stampa 3d in gomma

Se volete ottenere oggetti dalle forme complesse, che siano allo stesso tempo flessibili, quindi realizzate in materiale morbido e gommoso, non temete.
Oggi con l'utilizzo della tecnologia FDM e della tecnologia MJF, è possibile realizzare prototipi in gomma (TPU) dalle forme complesse e caratterizzate da un buon grado di elasticità. 

Questo materiale, il cui nome specifico è poliuretano termoplastico (TPU) possiede numerose proprietà oltre alla flessibilità, garantite dalla sua composizione elastica. Ha infatti dimostrato di avere un'ottima resistenza agli urti, ai tagli e alle abrasioni, il che lo porta a essere un materiale molto utile a realizzare rivestimenti e protezioni per i bordi degli oggetti, oltre che cover e custodie su misura. 

Inoltre presenta una buona resistenza agli agenti atmosferici, in quanto la gomma risulta essere naturalmente idrofobica, e dimostra di resistere bene anche all'aggressione di acidi e solventi di vario genere. 

  

 

proprietà deltpu: resistenza e flessibilità

protezione dagli urti

amortizza le  vibrazioni

 waterproof

resistenza acidi e solventi

QUALI SONO I REQUISTI MINIMI PER RENDERE STAMPABILE UN MODELLO? (fdm TPU)

volume

dimensioni file 3d


Gli oggetti da stampare devono poter essere collocati all'interno di un volume pari a 380x284x380mm

file corretti

superfici e spessori


Nel file 3d non devono essere presenti bordi aperti o non-manifold, tutte le polisuperfici e le mesh devono essere chiuse. 

Evitare spessori inferiori a 1mm (per volumi ingombranti e/o forme complesse devono essere maggiori di >1-2mm)

no intersezioni

geometrie

Nel file non devono essere presenti superfici auto-intersecanti.

Ogni singolo file deve contenere una singola geometria e ogni componente che devono essere stampato deve essere descritto da una singola geometria.

un modello per file

formati compatibili

  • .STL .OBJ .3MF
  • .IGES .STEP
  • .3DM (Rhino 5 o precendente)
  • .DWG .DXF