produzione in serie


Grazie alla stampa 3D è finalmente possibile abbattere i costi ed i limiti imposti dalla produzione seriale industriale. Le tecniche classiche comportano infatti elevati costi per produzione di matrici e stampi, necessari ad avviare la tiratura.

Queste importanti spese sono giustificate solo quando bisogna produrre ingenti quantitativi di prodotti, arrivando così a costi unitari molto bassi. Nel caso in cui si decida invece di produrre quantitativi più modesti i costi non sono assolutamente abbordabili e spesso si arriva a costi unitari troppo elevati per poter avviare la produzione.

La produzione in serie tramite tecnologia FDM si propone come una valida alternativa ai metodi di produzione tradizionali, specialmente per la produzione di piccole componenti a tiratura ridotta. Non ci sono infatti i costi necessari a realizzare le matrici,in condizioni favorevoli la produzione può essere avviata il giorno stesso della ricezione dell'ordine, senza attese o costi esorbitanti.




esempio  1.

Il cliente ci ha sottoposto un componente da riprodurre:  una pulsantiere da chiamata per una struttura ospedaliera.

Una volta effettuato il lavoro di riproduzione del componente tramite modellazione 3D e dopo avere effettuato un test di funzionalità con un campione realizzato ad hoc, abbiamo prodotto una piccola serie di 50 unità.

I componenti sono stati successivamente trattati con colorante industriale estremamente resistente, spediti al committente ed utilizzati nella struttura ospedaliera in questione.

Un'operazione simile, svolta tramite tecniche di produzione seriale tradizionali, avrebbe avuto costi superiori ai 2000€, il nostro cliente ha invece speso un importo nell'ordine dei 300-400€, risparmiando così tempo e denaro.


esempio  2.

Il cliente in questione ha scelto C3D per la produzione di una piccola serie di cover per sensori wireless.

Il dipartimento tecnico del cliente ci ha fornito i file .STL da loro ideati. Nel giro di un paio di settimane abbiamo stampato tutti e 50 i kit richiesti, formati da quattro componenti distinti per un totale di 200 pezzi.

Le stampe sono state carteggiate e lucidate per ottenere un livello di finitura più elevato.

I componenti stampati e post prodotti, sono infine stati inviati al committente ed utilizzati.

Anche in questo caso il risparmio in termini economici non è stato indifferente.